CASTELSEPRIO – IL PARCO RIAPRE AL PUBBLICO

Da venerdì 18 giugno 2021 riapre al pubblico il Parco Archeologico di Castelseprio con i nuovi orari di apertura che trovate indicati nel pdf allegato.
A tutela della salute di tutti, fino al termine dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, le modalità di visita prevedono un percorso predefinito e accessi contingentati per i quali è prevista la prenotazione obbligatoria da effettuarsi con almeno un giorno di anticipo.
Tutte le informazioni di dettaglio sono disponibili nel pdf allegato alla presente comunicazione

Angelo Maria Ardovino

Angelo Maria Ardovino ha retto la Soprintendenza Archeologica della Lombardia dal giugno 1990 al gennaio 2005, in anni cruciali per l’intensificarsi dei grossi lavori pubblici e la moltiplicazione, di conseguenza, degli interventi di tutela. Durante il suo mandato ha impartito una linea culturale che ha permesso di conseguire risultati importanti sul piano della tutela e della valorizzazione. Ha avviato i processi che hanno portato all’iscrizione nella Lista del Patrimonio UNESCO di beni quali, ad esempio, i giacimenti fossiliferi del Monte San Giorgio; ha promosso lo scavo, il restauro e la valorizzazione di siti come l’anfiteatro di Milano, il teatro e l’anfiteatro di Cividate Camuno (BS), il santuario di Minerva a Breno (BS), favorendo la creazione di altrettanti parchi aperti al pubblico. Durante la sua reggenza furono inaugurati anche il Museo Archeologico Nazionale della Lomellina di Vigevano (PV) e il Museo Archeologico nazionale di Mantova. Per fornire aggiornamenti sull’operato della Soprintendenza ha voluto e promosso una serie di mostre tematiche allestite presso la sede di Santa Maria della Vittoria. Ha mostrato particolare sensibilità alle problematiche di restauro archeologico, in primis quelle legate al trattamento dei legni imbibiti, tramite la costituzione del Centro di Trattamento del Legno Bagnato che ancora oggi costituisce un punto di riferimento per tutta l’Italia settentrionale. ​Nell’unirci al cordoglio dei famigliari, non possiamo che esprimere la nostra gratitudine e sentirci debitori del suo operato.​

La nostra Soprintendenza si unisce al cordoglio per la scomparsa di Filippo Maria Gambari. Resteranno sempre vivi il ricordo e la gratitudine per la compassione dell’uomo, per la profonda curiosità intellettuale dello studioso, per la passione e la forza profuse nell’azione di tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico che prima come funzionario, poi come Dirigente, ha saputo trasmettere a quanti hanno avuto l’onore di collaborare con lui.

SOSPENSIONE APERTURE STRAORDINARIE

Si comunica che, data la sospensione delle mostre e dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura disposta dall’art. 1, c. 9 lett. r) del DPCM del 03 novembre 2020, vengono sospese, fino a nuove disposizioni, anche tutte le aperture straordinarie del Parco Archeologico e Antiquarium di Castelseprio e del Complesso di Santa Maria della Vittoria, comprese quelle già previste del 6 e del 14 novembre (Notte dei Musei).

APERTURE STRAORDINARIE DEL MONASTERO DI SANTA MARIA DELLA VITTORIA E DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI CASTELSEPRIO – EVENTI SOSPESI

Tornano le aperture straordinarie dei luoghi della cultura: nei mesi di ottobre e novembre sarà possibile visitare i resti del Monastero di Santa Maria della Vittoria, oggi sede della Soprintendenza della Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese, e il Parco Archeologico di Castelseprio che aprirà al pubblico in uno speciale evento serale.

Leggi tutto “APERTURE STRAORDINARIE DEL MONASTERO DI SANTA MARIA DELLA VITTORIA E DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI CASTELSEPRIO – EVENTI SOSPESI”

PARCO ARCHEOLOGICO DI CASTELSEPRIO – CONCLUSI I LAVORI DI RIPRISTINO

Conclusi i lavori di ripristino del Parco a seguito dei danni causati dal maltempo delle scorse settimane, da domani 20 ottobre 2020 il Parco Archeologico di Castelseprio e il suo Antiquarium riaprono al pubblico con gli orari di seguito indicati.

TUTTI I MARTEDI (non festivi)
 8.30-13.30 Percorso predefinito nell’area archeologica e chiesa di S. Maria foris portas;
DA MERCOLEDI A SABATO (non festivi)
 14.00-19.00 Percorso predefinito nell’area archeologica e chiesa di S. Maria foris portas;
DOMENICA E FESTIVI
9.30-17.30 Percorso predefinito nell’area archeologica
9.30-13.00 Chiesa di S. Maria foris portas
13.30-17.30 Antiquarium

SALONE DELL’ARTE E DEL RESTAURO – FIRENZE 2020

Anche la nostra Soprintendenza partecipa al Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze 2020 con il video “Il restauro del teatro di Villa Reale a Monza – Dalle cucine del Piermarini al teatro di Luigi Canonica: decorazione, sipario e macchine sceniche”, curato dall’Arch. Carlo Catacchio, responsabile della tutela monumentale e paesaggistica della provincia di Monza Brianza e direttore dei lavori delle opere.

Leggi tutto “SALONE DELL’ARTE E DEL RESTAURO – FIRENZE 2020”

TUTELA ARCHEOLOGICA PROVINCIA DI LECCO E COLLEZIONI PRIVATE

Si comunica che a partire dal giorno 06.10.2020 la dott.ssa Sbriglio sarà temporaneamente assente dal servizio. Durante questo periodo, la tutela archeologica della provincia di Lecco è affidata alla dott.ssa Facchinetti e al dott. Rossi secondo la distribuzione topografica richiamata nella documentazione allegata; la tutela delle collezioni archeologiche è invece affidata alla dott.ssa Locatelli.
Aggiornamento al 29.03.2021: la dott.ssa Sbriglio, in servizio part-time, riprende l’attività di tutela sulle collezioni private e sui beni mobili di competenza di questa Soprintendenza.

Leggi tutto “TUTELA ARCHEOLOGICA PROVINCIA DI LECCO E COLLEZIONI PRIVATE”